Biblioteca "Maria Goia"

Circonvallazione Sacchetti, 111
48015 Cervia (RA)


Tel. 0544.979.384

Tel. 0544.979.386 (ragazzi)

Il catalogo è qui:

iScopriRete



Con iScopriRete accederai a ScopriRete, il catalogo della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino. Scaricala gratuitamente da iTunes e Android

Cerca nel sito


Orario dal 19/09/2016

 

lunedì

9-13.30

14.30-18.30

martedì

9-13.30

14.30-18.30

mercoledì

9-13.30

14.30-18.30

giovedì

9-13.30

14.30-18.30

venerdì 9-13.30
sabato 9-13

 

Orario dal 19/06/2017

 

lunedì
8.30 - 13.30
martedì
8.30 - 13.30
15 - 19
mercoledì
8.30 - 13.30
giovedì
8.30 - 13.30
15 - 19
venerdì
8.30 - 13.30
sabato
8.30 - 13

In evidenza

Gruppi di lettura

Cos'è?

E' un gruppo di persone che si ritrovano per parlare e discutere insieme di ciò che hanno letto, per scoprire punti di vista diversi, per mettere in comune difficoltà e piaceri della lettura

 

Chi può partecipare?

Semplicemente tutti coloro che sono interessati o incuriositi dalle proposte di lettura

 

Ma non sarà un gruppo di studio?

No. Soprattutto s'impara e ci si diverte. Se poi qualcuno vuole documentarsi, sarà molto utile...

 

Che cosa legge il gruppo?

Di volta in volta quello che i partecipanti o la Biblioteca propongono e scelgono.

 

Come si discute?

Con la massima libertà, anche di critica, sempre rispettosa e complice verso i gusti, le passioni e anche le piccole manie degli altri.

 

Sulle altre pagine del sito dedicate ai gruppi di lettura potete scoprire le novità, i libri da leggere, le discussioni e gli appuntamenti.

 

http://gruppodilettura.wordpress.com è il diario on-line dei gruppi di lettura delle biblioteche italiane, in cui potrete trovare anche l'elenco dei gruppi attivi in Italia.

 

Tracce di Letture del Gruppo di Lettura di Cervia

Si chiama Tracce di letture oppure anche Incroci di letture (a volte anche Seminar parole) il gruppo di lettura che la Biblioteca comunale di Cervia ospita e fomenta.
Si è formato per sedimentazione e contagio un parco lettori di 120 persone che si ritrovano a piccoli gruppi intorno ad un maestro di gioco che li guida (doucement e discretamente, please) all’interno di un romanzo, un saggio - e speriamo, in futuro - anche di una raccolta di poesia.


La prima volta fu per caso, nel giugno 1999, con l’intenzione di svicolare dalla prevedibilità di una presentazione del romanzo di Eraldo Baldini, un autore amico della Biblioteca, dal titolo Faccia di sale, in cui Cervia è la location della vicenda.

 

Poi, sono state le varie edizione di Ultimo Novecento, una originale rassegna organizzata dalla Biblioteca a guidare i primi passi del gruppo di lettura attraverso la letteratura italiana di fine secolo. La proposta attecchisce ed ecco proliferare i piccoli gruppi di lettura.

 

Successivamente, accanto al sentiero maestro tracciato da Ultimo Novecento tra gli autori italiani, si dirama un altro percorso tra i libri preferiti dai lettori che spaziano nel mondo della narrativa, senza una meta e senza confini (anche se per ora le opere sono lette nella traduzione in lingua italiana…).

 

La Biblioteca ospita i gruppi, cura la comunicazione e fornisce le piste bibliografiche di approfondimento, procura ai lettori una copia del libro (scelto dal gruppo in base all’adesione spontanea e maggioritaria) e si prende cura di garantire la partecipazione di tutti contenendo le inevitabili spinte verso i toni accademici o narcisistici che talora - i lettori sono essere umani, in fondo - rischiano di snaturare i propositi di apertura dichiarati dall’esperienza dei gruppi.

Mantenere una rotta equidistante tra Scilla e Cariddi - tra diversi pericoli, tra lezione e chiacchiera salottiera - è la sfida che i gruppi di lettura devono affrontare attraverso l’esperienza della lettura e la condivisione della finalità.